Natale in famiglia con etica vitis

Scrivi qui i tuoi pensieri… (opzionale)

eticavitis

Vuoi un’idea originale per fare i regali di Natale? Regala un vino buono e vero.

Quest’anno a Natale regala vino biologico ai tuoi collaboratori. Etica vitis propone 3 pacchetti natalizicomposti da 3 bottiglie ciascuno.

Regala ai tuoi amici un Natale originale e raffinato! Etica vitis, la tua enoteca online, ha pensato a 3 confezioni natalizie di vino biologico. Ogni vino è speciale e regala un’emozione unica!

Contattateci tramite mail o tramite la nostra pagina facebook  https://www.facebook.com/eticavitis

eticavitis_natale2013eticavitis_natale20132

View original post

Spaghetti neri con gamberi e cavolo romanesco

Scrivi qui i tuoi pensieri… (opzionale)

UNA FRANCIACORTINA IN CUCINA

Eccomi qui, felice di scrivere una ricetta soprattutto dopo essere riuscita a trovare il tempo per realizzarla. Non è cosa facile di questi tempi ma se riesco a ritagliarmi del tempo lo dedico alla cucina.

Non avevo mai cucinato gli spaghetti al nero di seppia, che sulla tavola di tutti i giorni fanno un effetto notevole già solo per il colore. È un piatto facile da realizzare anche a casa: gli ingredienti sono reperibili tranquillamente in tutti i supermercati e la preparazione richiede al massimo 20/30 minuti. 😉

speghetti neri con gamberi e broccolo romanesco

Ingredienti per quattro persone: 400 grammi di spaghetti al nero di seppia, una ventina di gamberi, 1 broccolo romanesco, pomodori datterini, 1 bicchiere di Franciacorta, sale, pepe ed olio.

Pulire i gamberi dalla testa, carapace e filetto nero. In un pentolino mettere a bollire dell’acqua, aggiungere le teste dei gamberi e dei pezzi di pomodoro o un pizzico di concentrato di pomodoro per farne un brodo.

Lavare…

View original post 197 more words

Asian Stocks Headed for First Monthly Drop Since August – Bloomberg

Asian Stocks Headed for First Monthly Drop Since August – Bloomberg.

 

Adam Sandler Chanukah Song – YouTube

Adam Sandler Chanukah Song – YouTube.

 

Lingue di gatto, lamponi e Mousse al cioccolato bianco

Napoleonic : : :

Chefs4Passion

P: Non sono un fanatico dei dolci ma non mi dispiace affatto prepararli, soprattutto quando c’è una “piacevole” compagnia a cena. Tra l’altro questa ricetta in realtà è una doppia preparazione e vi ritroverete delle buonissime lingue di gatto per colazione o merenda.
Non è particolarmente lunga, anzi, ma è fondamentale che la mousse riposi per almeno in frigorifero per almeno 2-3 ore, deve essere molto fredda altrimenti quando andrete poi a impiattare diventerà liquida. Se volete una cosa più semplice e ovviare a questo possibile problema, una volta preparata la mousse, mettetetela direttamente in ciotoline o bicchierini e lasciateli riposare in frigorifero sempre per un paio di ore, una volta tolti dal frigorifero non vi resterà che decorare con i lamponi e la lingua di gatto.

Ingredienti per 4 persone

Mousse
400 g di cioccolato bianco
3 uova (albumi montati a neve)
330 g di panna fresca montata
un…

View original post 146 more words

Dolce + piccante = risotto alla zucca delica caramellata e harissa

Delicious Squash : : :

Volevo fare lo chef

risotto_zucca-caramellata2ore 18,00

Mi piacciono i contrasti, i sapori che si oppongono e trovano poi un filo sottile su cui stare insieme in equilibrio. Mi piace la zucca delica, con il suo gusto tenue e la consistenza morbida quasi farinosa. Mi piace l’harissa nordafricana, infuocata e speziata. E mi piace il risotto, da cucinare nel weekend mentre fuori impazzano vento e pioggia. Mescolare, attendere, mescolare ancora, respirare gli aromi che salgono dalla pentola, assaggiare, bruciarsi le labbra: la magia del risotto. risotto_zucca-delica-caramellata

La zucca è anima dolce di questo risotto, ma l’harissa la fa più ruvida. Perfetto se il pensiero dei soliti risotto-abbinamenti (zucca+pancetta, zucca+funghi, zucca+salsiccia) vi fanno, almeno per oggi, sbadigliare 😉

Risotto alla zucca delica caramellata e harissa

per due

per la zucca caramellata

zucca delica | 1 piccola (circa 650-700g)

olio extravergine d’oliva | 4-5 cucchiai

aglio | 2 spicchi

miele di timo | 1 cucchiaio

harissa* | 1…

View original post 598 more words

Plumcake ai mandarini.

Torta di mele e briciole alla cannella

Crumbly good : : :

laGreg

torta di mele e briciole

(scroll down for english version)

Finalmente il tempo delle mele.

Non quello di Sophie Marceau e del film che ha accompagnato i sogni adolescenziali di molte di noi.

Ma il tempo delle mele da portare sempre in borsa e sgranocchiare quando si apre un buchino nello stomaco, le mele da fare al forno con un poco di zucchero e servire con una pallina di gelato, le mele da trasformare in una golosissima torta.

Ne esistono centinaia di versioni. C’è chi si fida solo della ricetta appuntata nel quadernino appartenuto alla nonna, chi replica fedelmente quella della vicina di casa, chi ha negli anni elaborato la propria versione. C’è chi la preferisce liscia, chi la vuole sgranocchiosa e ci tuffa dentro la frutta secca (io!!!). Chi, sognando un paradiso tropicale (non male di questi tempi!), aggiunge alle mele cannella, cardamomo o anice stellato. Infine c’è il golosone che non rinuncia mai al cioccolato, tanto da metterlo anche nella…

View original post 723 more words

European Stock-Index Futures Rise on Iran Nuclear Deal – Bloomberg

European Stock-Index Futures Rise on Iran Nuclear Deal – Bloomberg.

 

Pancakes!!!

Scrivi qui i tuoi pensieri… (opzionale)

Round Trip Ticket

IMG_5690Londra mi manca tantissimo e non vedo l’ora di essere di nuovo là. Nell’attesa porto un po’ della City a casa mia… Con i pancakes 🙂

INGREDIENTI E RICETTA

  • 100 grammi di farina di buona qualità
  • Un cucchiaio raso di zucchero di canna + zucchero per farcire
  • 1 uovo leggermente sbattuto
  • 250 ml di latte fresco intero
  • Un pizzico di lievito per dolci
  • Un pizzico di sale
  • Burro per la padella
  • Qualche fettina di limone biologico

In una terrina abbastanza capiente, mescolate la farina, il lievito, lo zucchero di canna e il sale.

Quando gli ingredienti sono ben amalgamati aggiungete l’uovo e iniziate a lavorare l’impasto con una frusta.

Aggiungete il latte a filo e continuate a “frustare” l’impasto fino a quando avrete ottenuto una pastella densa e priva di grumi.

Coprite il composto con della pellicola trasparente e lasciate riposare per 20 minuti.

Terminato il riposo, scaldate una padella antiaderente…

View original post 75 more words