RISOTTO MELA VERDE E ROBIOLA DI ROCCAVERANO

Piatticoitacchi

Il lavoro della blogger: ogni tanto mi interrogo su ciò che voglia dire fare questo “mestiere”. Dove finisce il divertimento e dove inizia il dovere verso chi ti segue? Questo spazio è mio, ma in fondo è condiviso con chiunque vi si imbatta per caso o per “forza”. Da qualche mese sono orgogliosamente parte dell’Associazione Nazionale Food Blogger, la neonata organizzazione che tutela i nostri diritti, ma poi non trovo il tempo di partecipare agli eventi, di essere costante nei miei post, di promuovere davvero quello che vorrei promuovere e di mettere insieme tante altre idee che ho in testa e a cui non riesco a dar sfogo.

Spero vi vada bene così, perché di meglio al momento non mi riesce. Il ruolo di chi rimane in bilico, in sospeso, un po’ mi piace, anche se mi batto con ferocia per le ingiustizie e mi piace dar voce alle cose…

View original post 338 more words

Orecchiette e cime di rapa

Greek Pizza

Peek

Image

This Greek Pizza is a-ma-zing! and not only that it is super easy to make. All the toppings are added after baking the reason is because when you think of Greek food one usually thinks of fresh crisp veggies and olives and olive oil. Yes you can add them prior to baking its totally up to you but somehow this way you do not get a soggy crust and moreover the fresh crunchy veggies on a hot cheese drenched pizza just taste awesome, I was not feeling guilty while eating this pizza as my brain kept saying ” Healthy, Healthy, Healthy” because of the fresh veggies it saw (just kidding ) but seriously I loved it and so did my family, it was very fresh the veggies added a lot of crunch  I did sauté my peppers, just to reduce the crunch factor slightly but you can toss them as…

View original post 244 more words

Busiate con melanzane, pomodorini e pistacchio

Una Franciacortina in Cucina

Ingredienti tutti from Sicily per questa ricetta dal gusto mediterraneo ed estivo che io adoro e che, nonostante la pioggia di oggi, mi fa pensare al mare e alle vacanze.

E’ di una facilità estrema e gli ingredienti, se non forse per la pasta che ha il formato tipico trapanese, tutti reperibili in qualsiasi mercato.

busiate con melanzane pomodorini e pistacchiIngredienti per quattro persone:

  • 350 g di busiate
  • 400 g di pomodorini pachino
  • 3 filetti di acciughe sott’olio
  • 1 grossa melanzana
  • 50 g granella di pistacchio
  • olio extra vergine di oliva (meglio se monocultivar Nocellara del Belice, per rimanere in Sicilia)

Tagliare a fette la melanzana e cospargere di sale grosso in modo che lasci l’acua e l’amaro. Tagiare le fette a dadini.

Tagliare i pomodorini in quattro parti.

In una padella antiaderente mettere un filo d’olio e soffriggere i filetti di acciuga. Aggiungere le melanzane e cuocerle per una decina di minuti aggiungendo mezzo…

View original post 91 more words

15 luoghi da visitare prima che diventino famosi secondo l’Huffingtonpost

Masseria Il Frantoio

15 luoghi da visitare prima che diventino famosi secondo l’Huffingtonpost

o-PUGLIA-ITALY-570

Ecco cosa dicono della ns terra: With foodie travel on the rise, Puglia (“Apulia” to the English-speaking set) is going to become a household name. In the heel of Italy’s boot, the Mediterranean diet takes one of its purest and most delicious forms:food (think olive oil, artichokes, and salami) is locally sourced, restaurants are quaint yet high-quality, and you can sleep in a converted farmhouse… did we mention most of this happens beachside?

View original post

Torta alla crema a cioccolato e albicocche

cucina e cantina | Le Langhe tra ricette e fotografia

Questa è probabilmente è una delle ricette più buone del blog: una torta con una crema golosa al cioccolato e farcito con profumate albicocche mature.
Mi piace tantissimo questa accoppiata, che trovo bilanciata come quella tra il cioccolato e il lampone, il dolce della crema con l’acido dell’albicocca si bilanciano perfettamente creando un dolce davvero meraviglioso.

Mancano poco più di tre mesi al matrimonio e non abbiamo ancora fatto nulla, siamo davvero indietro con i preparativi, ma ogni tanto per staccare e rilassarmi un po’ mi rifugio dietro ai fornelli e mi metto a cucinare: potessi farlo  più spesso…

View original post 146 more words

Autoproduzione al via…yogurt greco fatto in casa {senza yogurtiera}

laGreg

yogurt greco, mango e mandorle 5

yogurt greco, mango e mandorle 6

(scroll down for english version)

Non so voi, ma per me la bella stagione arriva quando posso finalmente starmene in casa senza calzini…passando da quelli felpatoni che uso in pieno inverno, tirati fin sopra i pantaloni (non sia mai che vi sia uno spiffero d’aria!), a quelli di spugna leggera per le mezze stagioni.

Il rispolvero dell’infradito coincide normalmente con una ventata di freschezza e leggerezza anche in cucina…salvo poi dover festeggiare il compleanno di una persona particolarmente golosa e dover impastare uova, burro e cioccolata con 23° in casa….ma di questo vi parlerò a breve!

Se d’inverno non posso rinunciare al mio cappuccino bollente, d’estate mangio yogurt bianco a go-go con frutta fresca a pezzettoni e cereali/frutta secca (come dimostra il bicchierone sotto) o bevo del latte freddo.

yogurt greco, mango e mandorle 1

yogurt greco, mango e mandorle 2

Quest’anno (complice il meraviglioso post di An Lullaby di qualche giorno fa) ho deciso che lo yogurt me lo sarei fatta in casa…senza yogurtiera!

Nulla di più…

View original post 696 more words