Biancomangiare con polvere di Campanelle al cacao Sapori e croccante di caramello

Parole di Gusto

Il biancomangiare è uno di quei dolci la cui storia si perde nella notte dei tempi. Sono tante le leggende che si raccontano sulla sua origine, ciò che è certo è che sembra essere nato dall’unione di due culture: quella araba da una parte e francese dall’altra. Il biancomangiare è diffuso soprattutto in Valle d’Aosta, in Sardegna e in Sicilia, in particolare tra Modica e Ragusa. Ed è proprio dalla tradizione siciliana che prende spunto la mia interpretazione, arricchita da una polvere di Campanelle al cacao Sapori e una croccante guarnizione di caramello.

Dovete sapere che un tempo questo dolce era molto diffuso soprattutto durante il periodo pasquale in quanto, grazie al suo candore, rappresentava la purificazione dell’anima durante il periodo quaresimale… Direi che i nostri antichi avevano trovato una scusa per niente male per gustarsi questa prelibatezza!

La versione siciliana prevede l’utilizzo del latte di mandorla conferendo così al dolce…

View original post 433 more words

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s