Eccopinò 2015 com’è andata

The Wine Training

Appennino Toscano,valle del Serchio ,Mugello,Casentino e Lunigiana le diverse realtà vinicole si confrontano per promuovere il territorio e per parlare di uno dei vitigni più difficile da coltivare .”Les enfants terribles “così viene definito in Francia terra di elezione di questo vitigno ,per la sua estrema riluttanza a farsi ingabbiare in schemi comportamentali.Imprevedibile  scontroso e di difficile interpretazione “odio et amo” di ogni appassionato del buon bere,richiede tempo e pazienza per essere capito ed apprezzato nelle sue molteplici espressioni e sfumature.Mutevole come un poliedrico artista di teatro riesce ad reinterpretare se stesso ad ogni giro di bicchiere .

IMG_2058

I vini presentati provengono da un’annata difficile il 2012 ,in cui ad un’estate con sette ondate di caldo torrido, con temperature intorno ai 3638 gradi si sono assommati due mesi senza senza piogge da Giugno fino ad Agosto.Il 26 di Agosto “Beatrice” portò quel refrigerio e piogge che in qualche modo bloccarono…

View original post 882 more words

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s