Tatin alle ciliegie.

Melania Licata

Tatin alle ciliegie. Ogni tanto succede. Che mi frammento i pensieri e i sogni, fino a renderli liberi. Quel tanto che basta per vivere.
E mi racconto fiabe. Disegno su fogli bianchi una piccola casa, con un giardino immenso. Capace di sfiorare il mare e adagiarsi alle montagne. Mescolo le nuvole con raggi di sole. Cammino per le vie in cerca di un posto caldo. Un posto che sia solo mio. Dove trovare una carezza che par aver il colore delle ciliegie. E aspetto.
Che il tempo passi.
Che aggiusti le cose.
Che il vento le porti via.
O che le depositi li. In quel luogo senza ordine. Dove riemergono ricordi malinconici. Dove capisci che il tempo di attesa tra te e gli altri fa male. Dove le parole, altro non sono che un mucchio di lettere. E in giorni così lenti, dove la pioggia sembra tenermi compagnia, frugo nelle tasche e ci…

View original post 160 more words

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s