Summer tart.

Melania Licata

Da queste parti quando l’estate arriva i giorni si vestono di profumi nuovi. Certe mattine camminando per le strade sembra quasi di sentire l’odore della terra arida che si sperpera nel vento fino a toccare il cielo e poi penetrare nelle ossa.
E buca le ore che mi attendono mentre le nuvole restano avvolte da un leggero lenzuolo.
Il silenzio avvolge le strade ed il rumore dei miei passi mi tiene compagnia.
Di tanto in tanto volgo uno sguardo indietro e afferro un foglio bianco nel tentativo di racchiuderci tutte le sensazioni.
E scrivo, cancello, sposto, mi volto ancora una volta e ripenso, decido e comprendo che quel foglio bianco non è più.
Segni che lasciano tracce, punti che raccontano una fine e colori che sanno di vita.
E sono pagine nuove, di storie mai scritte, perdute o solo di una semplice quotidianità. Pagine di sogni, bisogni e di necessità…

View original post 157 more words

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s