Ciò che lasci andare senza vedere mai. 

Melania Licata

Ci sono cose che non serve spiegare. Sono cose che in una qualche maniera non hanno un loro posto, né lo reclamano, ma sanno come farsi sentire.Hanno un odore che sa di lontananza.
Di tempo passato, vissuto.
Di tante vite fa.
La leggerezza assomiglia a quello di un respiro, che si nasconde tra le pieghe di un lieve venticello.
Il rumore é inconfondibile. Lo avvertì come fosse una flebile vocina che senti oltre la pelle ancor prima di insinuarsi dentro.
Hanno la forma di quelle parole che forma non hanno, ed altro non sono che un mucchio di lettere accatastate e mute cercano di lasciar un segno.
Sono cose che seppur non vestite di dolcezza in fondo dolci lo sono davvero. Basta solo non soffermarsi al primo sguardo, lasciare che le pupille vedano altro oltre quello che c’è.

Manca poco al Natale e per chi come me riesce a veder…

View original post 152 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s