Fingerfood: vol-au-vent alla fonduta di raschera, nocciole e funghi

cucina e cantina | Le Langhe tra ricette e fotografia

Giusto in tempo per il cenone di capodanno, arriva l’ultima ricetta sul blog per questo 2015.
Non farò post riassuntivi di questo anno quasi concluso, non farò sermoni sul tempo e sui ricordi. Da oggi si pensa al 2016, con la speranza che sia un anno ricco di cose belle.

Con l’occasione ho pensato anche ad una ricetta last minute per il cenone, una ricetta semplice ma di grande effetto da portare a tavola la notte di San Silvestro.

In collaborazione con Galfrè (quelli del Ghiotto) sono nati questi vol a vent alla fonduta di raschera e nocciola (Piemonte IGP), il perfetto accompagnamento per il Tuttofunghi, un condimento a base di soli funghi, molto gustoso, perfetto per aggiungere quel tocco in più.

Pensate servire questo piatto con una buona bollicina italiana, esiste qualcosa di meglio per brindare al nuovo anno?

View original post 153 more words

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s