Sangiovese bianco :Sangiò 2014

Diary of Wine and Rum

gio1_n

Quasi unico nel suo genere, il purosangue bianco.

Roma. Degustazione cieca,immersi tra Sangiovese e tutto il resto. Bellissimo confondere i sensi e poi sorprendersi con un bianco sferzante e coraggioso. Sangio’ è nato per una richiesta casuale  ed è venuto più che bene (serendipità…). L’ Azienda Podere Lecci e Brocchi nasce nei primi anni ’70 a Castelnuovo Berardenga(Si ) su terreni rossastri e ben esposti. In questa bottiglia lascia la tradizione,usandone però tutta l’esperienza,per l’innovazione. Le uve vengono vinificate in bianco in questo Sangiovese che accoglie Giovanni ultima generazione di questa azienda familiare, ecco San -Gio.

Il naso è molto intenso, abbonda di fiori che inebriano,violetta,ciclamino, lavanda, freschezza irruenta. In bocca resta la fragranza pulita e la bella acidità. Sorso pieno e abbastanza persistente. La frutta rossa tipica del vitigno è molto mitigata,quasi assente, trovo invece note balsamiche. Vino piacevolmente spiazzante,che sicuramente non lascia indifferenti. Buono il corpo di questo 2014, che si…

View original post 60 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s