Poggio di Sotto. Vino ” controvento ” di Montalcino

Diary of Wine and Rum

il poggio_nMontalcino,primavera e vento . Arriviamo in ritardo come sempre quando siamo con la mia auto,guido io e la faccio arrancare sulle strade in salita e per le curve che approccio sempre in maniera discordante dal resto del mondo. Poggio di Sotto è un desiderio che sto per realizzare. Più che un vino, un’esperienza ( Balzac ).Dieci ettari vitati nella straordinaria campagna senese tra Castelnuovo dell’Abate e la Velona, ceppi posti su terreni sabbiosi, con forte presenza di galestro e di scheletro,distribuiti su tre livelli ad un’altitudine  che parte da 150 – 250 fino alla massima di 450 metri sul livello del mare, per le vigne più alte, il vigneto di Castello. Ci accoglie Chiara che annaffia le informazioni con i ricordi suoi e i racconti che ha raccolto da quando lavora in azienda,dal settembre 2011 quando i fratelli Maria Iris e Claudio Tipa, già proprietari di importanti realtà toscane come…

View original post 739 more words

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s