MTChallenge April: Chestnut flour, Toasted Hazelnuts, Orange Peel and Pepper biscuits / MTChallenge Aprile: Frolla montata alla farina di castagne, nocciole tostate, scorza d’arancia e pepe

rise of the sourdough preacher

Frolla montata alla farina di castagne nocciole tostate scorza d'arancia e pepe 1

MTChallenge, mon amour! Unfortunately last month, due to an overload of work, I had to skip the challenge around the theme broth. To have to give up a challenge is never nice. I don’t deny that skipping an MTChallenge often fills me with guilt. With such a compact community, where everyone does its best a lot in terms of effort in developing new recipes as in providing support and help throughout all the challenge feeling guilty at not taking part comes easily. I scroll the Facebook page, look at that wonderful recipes posted daily…and I’m there sitting on the bench with my hands tied. Fortunately some of the work I’ve been doing last month allows me to take part to April’s challenge, set by Dani and Juri of Acqua e Mentablog. The challenge is not an easy one, don’t be fooled by what seems to be an…

View original post 1,225 more words

Malbec,le uve sul tetto del mondo, abbronzate da una luce inconcepibile del sole

Diary of Wine and Rum

m3_nmal 2_n Il Malbec  e l’ Argentina, tetto del mondo con montagne alte 7000 metri , di deserti per 3000 km, spettinata da venti che in Patagonia raggiungono e superano i 200 km /h,   Malbec che strega con aromi capaci di trascinare in quel Sud America che adoro .Luoghi dove vige la potenza dei climi asciutti , dove la luce perpetra una sollecitazione così violenta da “drogare “davvero  la vite che qui è riuscita ad invecchiare.

Fu un enologo francese, Michel Aimè Pouget a trapiantare questo vitigno in questi luoghi, giunto in fuga dalla Francia  . L’eclettico personaggio,repubblicano scappato dal dispotismo di Napoleone III  ” arrivato a Santiago del Cile nel 1853, durante i suoi esperimenti e peregrinazioni introduce moltissime cose,nell’area di Mendoza (a pochi chilometri dalla frontiera cilena) come l’ape del miele – Apis Melliflua Ligustica – originaria della zona mediterranea, prima di dedicarsi alla coltura di frutta e uve ” tra le quali…

View original post 628 more words

Riso Rosso Primavera: un riso eccezionale!

Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

Cascina Belvedere, sinonimo di qualità e genuinità in armonia con la natura, usa un metodo di coltivazione del riso che rispetta la terra, gli animali, l’aria e l’acqua. Questa attenzione per l’ambiente è uguagliata solo dalla preoccupazione per la ricerca della qualità del prodotto, con l’intento di offrire prodotti genuini ma soprattutto gustosi. Un solo obiettivo per la famiglia Picco: diffondere la cultura del riso e del risotto nel mondo, rispettando le tradizioni e l’ambiente ma mettendo a punto innovazioni continue che lo adattino alle esigenze del consumatore moderno. Un riso che cresce completamente in azienda e arriva al pubblico senza passare dall’industria risiera: un prodotto puro che arriva direttamente dai campi con un totale controllo di tutta la filiera risicola. La Cascina Belvedere mi ha gentilmente omaggiato di una gamma dei suoi fantastici Risi: oggi voglio parlarvi del Riso Rosso Selvaggio, uno dei primi che abbiamo…

View original post 393 more words

Strawberry, Goat Cheese and Basil Bruschetta

Last year around this time a friend and I took our two toddlers (both around 18-months of age) strawberry picking.  Looking back on it now, so much could have gone wrong.  After all, we drove 40 mi…

Source: Strawberry, Goat Cheese and Basil Bruschetta

Linguine alle seppioline

5 ingredienti, 5 mosse, una ricetta: involtini di daikon con zucchine e salmone

DSC_0596

Qualche tempo fa vi avevo già parlato del daikon, ovvero di una radice molto usata nella cucina giapponese e asiatica ricca di proprietà benefiche per l’organismo, e oggi, per la nuova #videoricettain5mosse, ho deciso di utilizzarlo nuovamente.
Questa ricetta 5 ingredienti in 5 mosse, è un antipasto primaverile perfetto sia per un pranzo o una cena seduti a tavola che per un buffet e quindi da mangiare in versione finger food. Volete sapere di cosa si tratta? Eccovi accontentati: involtini di daikon con zucchine e salmone.
Pronti a scoprire come prepararli?

Se la risposta è si, trovate la video ricetta in 5 mosse qui sotto, e subito sotto la lista degli ingredienti e i passaggi per la preparazione scritti….mi raccomando, provateli!

Buona visione!

tempo di preparazione: 35 minuti
tempo di cottura: 5 minuti
occorrente: una padella antiaderente, un tagliere, un mixer ad immersione, un pelapatate
difficoltà: facile
stagione: 

View original post 348 more words

Quiche con fagiolini, porri e finocchi senza glutine: tempo!

Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

“Tempo comunque vadano le cose lui passa
e se ne frega se qualcuno in ritardo
puoi chiamarlo bastardo ma intanto già andato
e fino adesso niente lo ha mai fermato
e tutt’al più forse lo hai misurato
con i tuoi orologi di ogni marca e modello
ma tanto il tempo resta sempre lui quello
l’unica cosa che ci data di fare
avere il tempo da poter organizzare…
…Tempo,quando stai bene lui va via come un lampo
quando ti annoi un attimo sembra eterno
il paradiso può diventare inferno
tempo, ti frego e con il ritmo ti catturo
e ti chiudo in una ritmica di aspetto molto duro
e ti organizzo in battute in quattro quarti
allora non avrai tempo di liberarti
e con le gambe muovo anche il cervello
e allora il tempo sarà mio fratello
e come lui mi darà sempre una mano
mi darà tempo per andare lontano

View original post 706 more words

Frittata di pane e menta

Torta salata porri e salmone

cucina e cantina | Le Langhe tra ricette e fotografia

Direte voi: sei matta? questa è una ricetta invernale! Infatti queste foto le ho scattate qualche un mese fa, in una giornata uggiosa, quando ancora l’inverno bussava alla mia finestra.

Il problema è che io nutro una dipendenza da porri, quindi ogni scusa è buona per preparali. Basta una giornata piovosa e io subito mi rifugio in questa verdura tanto amata/odiata.

Bando alle ciance, qui c’è anche una comunicazione di servizio!  Ho ancora una vecchia ricetta da pubblicare, ma tra poco il blog cambierà un po’… ho infatti deciso di fare un esperimento e fare le foto passo a passo, ovviamente a modo mio, e come non potrebbe essere così! Presto vedrete!

Per ora vi lascio la mia ricetta della torta salata ai porri salmone…stay tunes!

View original post 182 more words

Polpette di carne con bieta e pinoli: oggi cucina la ciurma

Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

La Raccolta “L’Orto del bimbo intollerante” è giunta alla fine: questo ultimo giro di ricette sarà la chiusura di un anno magnifico passato insieme. Qui da Leti, mia compagnia in questa avventura, troverete tutti gli ingredienti che abbiamo scelto e le regole per partecipare.

12966718_1698018113810742_1024524985_n-300x199La ciurma ha deciso di regalare, come ricetta fuori gara, al nostro amico bimbo intollerante, un piatto preparato totalmente da loro:  delle buonissime POLPETTE di carne, con  bieta e pinoli, cotte al forno, senza glutine e senza lattosio! Le polpette piacciono proprio a tutti, grandi e piccini, e sono un piatto molto versatile dove si riesce a “nascondere” con gusto qualsiasi tipo di verdura ostile ai piccoli di casa. Bieta e Spinaci sono ortaggi che non sempre piacciono e le mie bimbe ne sono l’esempio: il loro gusto particolare non è di loro gradimento. Così cerco sempre di studiare ricette dove l’abbinamento con altri alimenti invogli…

View original post 373 more words