Tortino di Zucchine, Basilico e Nocciole: coccole da asporto

Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

In questo ultimo periodo sto portando in tavola i piatti che più piacciono alla ciurma anche per far “ambientare” la nuova arrivata in famiglia, la nonna Teresa, che ormai ufficialmente si è stabilita da noi, ai nostri gusti e alla mia cucina. Devo dire con gioia che l’apprezzamento della nonna ai miei piatti è cosa molto gradita, specialmente perché a dirmelo è una ex-cuoca! La cosa bella è la scoperta di cose nuove da entrambe le parti e lei, nonostante non metta più le mani in cucina, è una fonte inesauribile di informazioni, trucchetti e ricette della tradizione! In questi giorni la nonna è in ospedale per l’intervento al ginocchio e starà lontano da casa per qualche settimana. La cucina dell’ospedale è… come dire… una cucina da malati e la mia cara Teresina, dopo i primi giorni di digiuno e di malessere, ora naturalmente ha fame. 20140624_120657Così ogni tanto ci scappa qualche…

View original post 225 more words

“Radici”

Lei diceva che quella casa non era fatta per me, ed era pronta ad elencarmi tutte le possibili motivazioni. Diceva che per sceglierla occorreva munirsi di pazienza, portarsi dietro un piccolo portafortuna o un qualunque altro oggetto da legare a quella buffa parola.
Che poi, a dirla tutta, non ho mai creduto la fortuna potesse essere associata ad un oggetto, un luogo, o magari perfino un numero.
Era lei che credeva a queste cose, io no.
Fatto sta che non riusciva per niente a scrollarsi di dosso quell’idea. E manifestava sempre più il suo dissenso nel non scegliere quella casa. Sosteneva che una casa avesse bisogno di tanta luce e che questa non ne avesse abbastanza.
“Ti conosco. Questa casa non fa per te”.
Io l’ascoltavo. Come si ascolta il parere di qualcuno di cui non puoi fare a meno. Eppure, contrariamente a quello che avevo sempre creduto, in quella…

View original post 225 more words

Gola Gola Festival: tre giorni all’insegna del buon cibo

13244816_10154024105190923_9010719118883245982_n

Giugno è un mese caldo si, ma non soltanto per le temperature. Il mio lo sarà in vista dei tantissimi appuntamenti che mi aspettano, tra cui uno super goloso, come dice il nome stesso: Gola Gola Festival – Food & People.

Dal 10 al 12 giugno prenderà il via la prima edizione di questo festival culinario che celebrerà il nostro bene più prezioso, ovvero il cibo italiano. E quale migliore città se non quella di Parma cosi ricca di storia, bellezze artistiche e identità culinaria, poteva ospitare questa manifestazione?!
Il calendario è fittissimo e suddiviso in aree tematiche  lasciando al visitatore la possibilità di scegliere quella di maggiore interesse, poichè nei tre giorni della manifestazione ci saranno davvero tantissimi appuntamenti e iniziative.

citazione_warhol-1

Per i più curiosi non mancheranno i momenti di apprendimento e confronto grazie ai numerosi talk show in programma. Il cuore della città, ovvero la Piazza principale…

View original post 377 more words

Cera araba per baffetti fai da te

Il blog di Mamma Formica alias Mariposa8024

Capita che ti si ammala il figlio il giorno dell’appuntamento dall’estetista e non sai come fare che hai i baffi talmente lunghi che sembri il protagonista maschile di via col vento. Ti metti a girare su Internet e ti imbatto nella cera araba… Non hai niente da fare e dici… Proviamo! Allora seguì alla lettera la ricetta molto scettica.
Innanzitutto si fa con pochi e semplici ingredienti che si hanno in casa.

ecco come preparare una piccola dose per i peli superflui del viso i temibili baffetti.
La ceretta di zucchero è innocua, economica ed è di facile preparazione, sostituirà con successo le strisce depilatorie già pronte che costano un occhio della testa, ma anche le creme depilatorie che intossicano anche solo nel respirarle per i pochi minuti in cui vanno tenute in posa oppure i pochi euro da dare all’estetista. Sono pochi euro ogni 2 settimane, ma sono sempre…

View original post 223 more words

I sani venerdì: risolatte al sambuco e zafferano

Ricette da coinquiline

Quando ero una bimbetta, come penso la maggiorparte dei bimbi cresciuti negli anni del boom di Harry Potter, adoravo la magia e tutto ciò che ruotava intorno ad essa.  Ed è così che un giorno, mi sono ritrovata tra le mani un libro misconosciuto, Santi Spiriti Streghe. Narra delle storie legate al folklore beneventano e alla sua figura più famosa, la Janara. La cosa che mi affascinò sicuramente di più, era la costruzione degli artefatti magici – scope, bacchette, amuleti – e quel che m’interessò fu il fatto che le streghe utilizzassero moltissimo il sambuco, una pianta che cresceva indisturbata accanto casa mia. Dalla magia passai alla botanica, iniziai a studiare qualsiasi cosa riguardo a quest’albero, appassionandomi così tanto da costruirmi un rifugio al di sotto di questo e perdendomi delle ore sotto i suoi rami, ben nascosta da tutti. Solo che per anni mi hanno fatto credere che…

View original post 508 more words

Peperoni gratinati

Il blog di Mamma Formica alias Mariposa8024

image

Ingredienti:
1 peperone,
1 melanzana,
1 cipolla,
Pomodori freschi o 1 scatola di pelati
Pangrattato
Parmigiano

Procedimento
Tagliare i peperoni e le melanzane a listarelle,friggerli nella olio e una volta cotti toglierli dalla padella. Far rosolare la cipolla e aggiungere i peperoni e le melanzane. Infine aggiungere il pangrattato e il parmigiano e far finire di cucinare.

View original post