Il crudismo, cosa ne pensate?

Giusy in cucina

Le origini del crudismo si rifanno inevitabilmente a prima della scoperta del fuoco, quando l’uomo consumava crudo il suo cibo. Con la scoperta del fuoco è cambiato tutto.
Il cibo non è più solo un mezzo per nutrirsi ma la materia per sperimentare l’arte culinaria.
In tutte le epoche della storia sono esistiti uomini che hanno raccontato i benefici dell’alimentazione crudista.

Cosa mangiano i crudisti?

Il crudismo si divide tra coloro che sostengono lo stile vegano e vegetariano. Il crudista vegetariano fa uso di latte, uova, e miele.
L’alimentazione crudista vegana prevede l’uso di frutta, verdura, noci, semi e germogli coltivati in maniera biologica. Questi cibi possono essere consumati così come sono o nella preparazione di frullati, succhi o come appetitose ricette che non hanno nulla da invidiare.
Nel crudismo i cibi non sono sottoposti a calore superiore ai 42°, una temperatura che non permette di distruggere enzimi e tutte le qualità nutrizionali.
Al…

View original post 13 more words

Advertisements

9 thoughts on “Il crudismo, cosa ne pensate?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s