Brice

Diary of Wine and Rum

champ_n

Ciao,  l’ho assaggiato e concordo con te relativamente alla frutta abbondante ! Mi è piaciuto molto e non sapevo fosse 70% Pinot Noir (cosa che mi avrebbe irrimediabilmente attratta anche di più). La struttura e il bagaglio dello Chardonnay, non si lasciano sovrastare comunque dal Pinot ed esce subito un bel cesto di frutta tropicale ed esotica : Ananas, lime, litchi,pompelmo rosa. Poi arrivano anche fiori bianchi, gelsomino soprattutto. Per quanto riguarda la nota di  vaniglia , non sono per nulla d’accordo, direi senz’altro più  mandorla. Una bella mandorla tostata con la buccia (ecco !), che mi riporta,  nel  finale medio-lungo del sorso una leggera micro sensazione sapida con percezione tannica data da un sottile piacevolissimo amarognolo intrigante  che il Pinot Noir si porta dietro in modo raffinato  . Ad un secondo assaggio ,meno freddo nel calice ,arriva la parte di frutta rossa di bosco che si fa sentire con molta eleganza…

View original post 66 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s