L’affinità è questione di odore

Diary of Wine and Rum

ab_n.

Il suo profumo è spiazzante.Mi stupisce una sorprendente e inattesa pienezza
diversa da tutto quello che fino ad oggi ho assaggiato. Il primo impatto
olfattivo dischiude  una raffinata sensazione che rievoca il
Barolo… un bellissimo Barolo. Fiori abbondanti,soprattutto rosa,poi
viola e a seguire tutto un cesto di pot pourri. Si mescolano a frutta e fragola
soprattutto, cipria, toni ferrosi e sanguigni che rievocano l’eccellenza
del vino base, del pinot nero in purezza,lievissima nota amara sul
finale che bilancia il grande fascino, perlage perfetto e colore di un
rosa sublime.  I ritorni infiniti di “un tutto ” inatteso : nuovo e
sconvolgente (passatemi il termine !)si inseguono e rilanciano al sorso
ogni singola sensazione con eleganza innata. Lunghissimo ! Un vino così
profondo che non voglio perdermi nemmeno un istante di lui e ci torno
ripetutamente dentro, durante tutti gli altri superbi,  sei assaggi
“Beaufortiani “. Stavolta sono io ad…

View original post 103 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s