Stupiscimi dolcemente

Settembre è arrivato così. Senza neppure farsi sentire. Ma lui, sa che l’aspetto sempre.
E lo sa, perché puntualmente mi trova seduta sul ciglio della porta mentre, slego i nodi della vita, e con leggero timore avanzo piccoli desideri.
Me ne sto lì, con amorevole impazienza, ad attendere un suo piccolo cenno. E poi, arriva. Mentre intorno tutto scorre, e lui silente, alle spalle abbraccia i miei pensieri.
Lo sa, che l’aspetto.
Quando la notte, per esempio, non riesco a dormire, io chiudo gli occhi, penso forte, e magari qualcosa arriva.
Lui, sa che lo penso.
E lo sa, perché ricorda la gioia immensa di quelle corse fatte per raggiungere l’ultimo raggio di sole, mentre l’ombra timida si faceva spazio.
Sa, che nessun profumo é buono quanto il suo. Ed è questo il guaio. Perché quel profumo resta, e sa di tante cose.
Sa di giorni nuovi. Di momenti attesi…

View original post 198 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s